enigma

Il cuore ha più stanze di un casino…tuttavia…

Fin dalla prima notte di luna entrambi si erano straziati il cuore con un amore da principianti feroci. Ma Angeles Alfaro se n’era andata così come era venuta , col suo sesso tenero e il suo violoncello da peccatrice, su un transatlantico imbandierato dall’oblio, e l’unica cosa rimasta di lei sulle terrazze di luna erano stati i suoi gesti di addio con un fazzoletto bianco che sembrava una colomba all’orizzonte , solitaria e triste, come nei versi dei Giochi Floreali. Con lei Florentino Ariza aveva imparato quello che aveva già provato più volte senza saperlo: che si può essere innamorati di diverse persone al contempo, e di tutte con lo stesso dolore, senza tradirne nessuna. Solitario tra la folla del molo, si era detto in un accesso di rabbia : “il cuore ha più stanze di un casino”. Stava versando lacrime per il dolore degli addii. Tuttavia, non appena scomparsa la nave sulla linea dell’orizzonte, il ricordo di Fermina Daza era già tornato ad occupare il suo spazio totale”.

 

G. Marquez “L’amore ai tempi del colera”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Il cuore ha più stanze di un casino…tuttavia…

  1. si può essere innamorati di diverse persone al contempo, e di tutte con lo stesso piacere, senza tradirne nessuna 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: