enigma

Zarathustra predica l’eterno ritorno

Diceste mai sì a un piacere? O, amici miei, allora diceste sì anche a tutto il male. Tutte le cose sono incatenate, infilate, innamorate,

– se mai voleste una volta due volte, se diceste mai “mi piaci, felicità! Soffio! Attimo!”, allora volete indietro tutto!

– tutto di nuovo, tutto eterno, tutto incatenato, infilato, innamorato, oh, così amaste il mondo,

– voi eterni, amatelo in eterno e ognora: e anche al mondo dite: passa, ma ritorna! Poiché ogni piacere vuole – eternità!

 

Nietzsche, Così parlò Zarathustra, Il canto d’ebbrezza, par. 10

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: